Parma Capitale dell’arte

Parma Capitale dell’arte

2019-07-04T17:20:24+00:00

Terzo appuntamento mercoledì 27 marzo dalle ore 21.15 in Galleria Nazionale del ciclo di incontri “LE CAPITALI DELL’ARTE. I tesori di Parma raccontati” dedicato ad alcuni capolavori che fanno parte del patrimonio artistico culturale di Parma. Straordinariamente ricca di opere d’arte, tra il XVI ed il XIX secolo, la città fu la splendida capitale del Ducato di Parma e Piacenza, prima con la dinastia dei Farnese e poi con i Borbone e gli Asburgo.

Protagonista dell’ incontro sarà il Rinascimento fantastico di Correggio alla Camera di San Paolo, presentato da Valerio Terraroli, docente di Storia della critica d’arte, Museologia e Storia delle arti decorative presso l’Università di Verona, dove dirige dal 2015 anche il Centro di ricerca “Rossana Bossaglia” per le arti decorative, la grafica e le arti dal XVIII al XX secolo.

Sebbene rinchiusa nel Monastero di San Paolo a Parma come monaca di clausura, la nobile badessa Giovanna Piacenza poté vivere come una principessa. Così fece affrescare il suo appartamento monacale dal migliore pittore del suo tempo, Antonio Allegri detto il Correggio, e nacque, tra il 1518 e 1519, la celebre “Camera della Badessa”, uno dei capolavori pittorici del Rinascimento italiano, di cui Terraroli racconterà la storia, le complesse immagini e i gustosi retroscena.

Il ciclo di incontri è composto da sei conferenze aperte al pubblico, a ingresso libero e gratuito, presentate da sei critici d’arte e storici d’eccellenza.  Durante la serata, il relatore coinvolto racconta l’opera d’arte, svelandone aneddoti e curiosità, intrecciando la storia del capolavoro con le vicende della città, ricostruendo una trama narrativa che attraversa le epoche storiche. Gli incontri si terranno al Palazzo della Pilotta tra gennaio e giugno 2019, con cadenza mensile dalle ore 21.15 alle 22.15.

A cura di Marco Carminati, storico dell’arte e responsabile delle pagine di arte, design, architettura e beni culturali dell’inserto “Domenica” de Il Sole 24 Ore, che sarà anche il relatore della prima conferenza,il programma prende avvio mercoledì 23 gennaio alle ore 21.15 con un appuntamento dedicato a uno dei più celebri capolavori della Galleria Nazionale di Parma, la Scapigliata di Leonardo, di cui si celebrano proprio quest’anno i cinquecento anni dalla morte.

Sponsor unico dell’iniziativa AcomeA SGR
AcomeA SGR
è una Società di Gestione del Risparmio specializzata in fondi comuni d’investimento e gestioni patrimoniali, con una lunga esperienza nel settore. AcomeA SGR sposa una cultura aziendale che poggia sulla sostenibilità, principio imprescindibile da cui partire per poter migliorare la società e l’ambiente in cui viviamo oggi.  Per questo motivo, AcomeA riconosce l’importanza e incoraggia la realizzazione di iniziative culturali, artistiche e sociali volte a favorire il sapere in tutte le sue forme.

Con il progetto “Le Capitali dell’arte. I tesori di Parma raccontati”, AcomeA si impegna a tutelare e promuovere il patrimonio storico e artistico italiano diffondendo tra i cittadini la conoscenza dei capolavori della propria città. Un format collaudato che ha avuto grande successo riscontrando notevole interesse e partecipazione nelle precedenti edizioni di Milano e Genova. Come disse Benjamin Franklin, AcomeA SGR crede fermamente che “l’investimento in conoscenza paghi l’interesse più alto” per lo sviluppo del benessere sociale e della sostenibilità.

Programma

Mercoledì 23 gennaio
Marco Carminati
1519-2019, il V centenario leonardesco: La scapigliata di Leonardo da Vinci

Mercoledì 20 febbraio
Stefano Zuffi
Tra cielo e terra: La Deposizione di Benedetto Antelami

Mercoledì 27 marzo
Valerio Terraroli
Rinascimento fantastico: La Camera della Badessa di Correggio

Mercoledì 17 aprile
Salvatore Settis
Collezionando colossi: Statue Farnesiane tra Roma e Parma

Mercoledì 15 maggio
Guido Beltramini
La repubblica dei monasteri: Il complesso di San Giovanni

Mercoledì 12 giugno
Simone Verde
L’architettura, che spettacolo! Il Teatro Farnese

Tutti gli incontri sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili. Non è richiesta la prenotazione ma i biglietti omaggio – massimo due biglietti a persona – per ognuno degli appuntamenti in programma devono essere ritirati presso la biglietteria del Complesso Pilotta a partire da sabato 23/03/2019 durante gli orari di apertura al pubblico fino ad esaurimento posti (lunedì chiuso). Non sarà possibile accedere senza la presentazione del titolo d’ingresso.

L’accesso alla conferenza sarà consentito a partire dalle ore 21.00 fino alle ore 21.15. Si raccomanda la massima puntualità.

Ufficio Stampa AcomeA SGR
Anna Schwarz – Tel 02 9768 5033 –  Cell 329 4396680 –  Mail anna.schwarz@acomea.it

Ufficio Comunicazione Complesso della Pilotta
Carla Campanini – Tel 0521 233309 – Mail carla.campanini@beniculturali.it

Organizza la tua visita
Il Complesso monumentale
Opere e Collezioni
I Servizi

EVENTI E NOVITÀ

Altri articoli